I cookie ci aiutano ad erogare servizi web di qualità. Navigando il sito, accetti l'uso dei cookies.

Caratteristica peculiare dei pavimenti in resina autolivellante è la possibilità di realizzare una superficie perfettamente antistatica, utilizzando resina conduttiva.

call center  sicurezza bambini  data center    sala medica

Per leggi naturali della fisica, ogni corpo in movimento genera un campo elettromagnetico più o meno intenso che interagisce con tutte le altre cariche che lo circondando. E’ classico l’esempio della scintilla da sfregamento che si avverte toccando un oggetto non conduttore. La spiegazione sta nel principio fisico relativo al contatto e sfregamento tra due materiali diversi non conduttori; quello che si crea è una separazione e un accumulo di cariche elettriche di segno opposto sui materiali, che cercano un mezzo conduttore per scaricarsi.

I normali materiali da costruzioni sono pessimi conduttori di corrente, per questo motivo in ambienti particolarmente carichi di elettrostaticità o ad elevato rischio incendio/esplosione, è fortemente consigliato l’impiego di pavimenti antistatici in resina. Rientrano nel campo in oggetto gli stabilimenti di produzione fuochi d’artificio, le sale operatorie, i call center, i centri di raccolta dati e, in generale, i locali con all’interno apparecchiature sensibili.

Per la realizzazione di pavimenti antistatici in resina vengono utilizzate tipologie di cariche, quali ad esempio la grafite e i granuli di alluminio puro, che “annegati” nel sistema resinoso, sono in grado di dissipare verso la presa di terra le correnti elettrostatiche. Nei casi di maggiore rischio, nella resina viene “annegata” una rete di bandelle in rame, collegata all'impianto di messa a terra.

La crescente attenzione alla sicurezza non esclude la possibilità di consigliare la realizzazione di pavimenti antistatici in ambienti domestici. Ai fini estetici non v’è alcuna differenza; la finitura in resina autolivellante resta altamente personalizzabile nei colori e nelle texture.

User Rating: 5 / 5

Thank You for rating this article.